Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Zevio / Via Cimitero

Razzie al cimitero, non c’è rispetto per i morti. L’assessore Strambini: “Installeremo un sistema d’allarme”

Il Comune di Zevio prende provvedimenti a Perzacco, verranno attuate misure di videosorveglianza e di illuminazione diffusa. In futuro il luogo santo sarà dotato anche di un dispositivo anti-intrusione.

Sono già due le volte in cui il cimitero di Perzacco si è trovato ad essere preso di mira da intrusi che non hanno rispetto per i defunti. Nel primo caso i malviventi hanno forzato l’ingresso del luogo santo e sono riusciti a fare incetta di statuette votive e ornamenti in metalli come il bronzo, mentre nel secondo caso si sono cimentati in atti vandalici che hanno danneggiato anche il sistema di illuminazione.

L’assessore Antonio Strambini, per prevenire incursioni future, sta pensando di installare un sistema d’allarme collegato ai centralini delle forze dell’ordine nei cimiteri di Perzacco e di Santa Maria. Al momento le misure previste nell’immediato consistono nella videosorveglianza, facilmente eludibile con il passamontagna, e in un’illuminazione diffusa.

I due furti, secondo gli abitanti, sono stati perpetrati da autori diversi, magari stranieri che necessitano di soldi. Il conto che è arrivato al Comune per i danni è piuttosto salato, circa 100mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzie al cimitero, non c’è rispetto per i morti. L’assessore Strambini: “Installeremo un sistema d’allarme”

VeronaSera è in caricamento