Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Verona, i Carabinieri arrestano sette persone in meno di una settimana

Gli uomini dell'Arma hanno intensificato l'attività di controllo: in manette con l'accusa di furto due italiani, un sudamericano e una donna di origine bulgare. A Veronetta arrestato un nordafricano con 7 grammi di eroina

Sette persone arrestate in meno di una settimana. È il bilancio dell'intensa attività di controllo del territorio messa in atto dai carabinieri della compagnia di Verona.

Tra coloro che sono finiti in manette, a partire dal 20 agosto, un italiano di 40 anni, pregiudicato, che – come riporta TgVerona.it – ha tentato il colpo grosso su un grande camper parcheggiato in via Galliano. L'uomo ha rubato una bici del valore di un migliaio di euro e uno zainetto al cui interno sono stati ritrovati una playstation, un navigatore, contanti e documenti. Al momento della fuga, però, il 40enne ha dovuto fare i conti con gli uomini dell'Arma che lo hanno fermato: ora si trova ai domiciliari con l'accusa di furto aggravato.

In manette con l'accusa di furto aggravato sono finiti anche un italiano e un sudamericano sorpresi a rubare jeans e magliette all'interno di Zara, in via Mazzini.

Ad essere pizzicata all'interno del centro commerciale Le Corti Venete intenta a borseggiare è stata invece una donna di origini bulgare: condannata a quattro mesi, pena sospesa.

C'è di mezzo la droga, infine, nell'episodio che ha portato all'arresto di un nordafricano di 39 anni a Veronetta: l'uomo, che aveva appena venduto una dose ad un tossico, è stato trovato in possesso di 7 grammi di eroina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, i Carabinieri arrestano sette persone in meno di una settimana

VeronaSera è in caricamento