Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Valverde / Via Salvo D'Acquisto

Verona, 11enne rischia di annegare in mare. Carabiniere si tuffa e lo salva

Intervento provvidenziale di un militare di Verona a Grottammare, località nell'Ascolano, che ha portato fino a riva un bambino vicentino sbattuto sugli scogli e trascinato in una parte profonda del fondale

Ha rischiato la vita mentre stava facendo il bagno in mare. Forse un'onda anomala l'ha trascinato in una parte di fondale troppo profondo che poteva costare caro al ragazzino di 11 anni nelle acque di Grottammare, località balneare in provincia di Ascoli. A portarlo in salvo sono stati i tempestivi soccorsi di un bagnino e di un carabiniere di Verona, il 47enne appuntato scelto Michele Romano. Vittima in mare è stato il giovanissimo vicentino di Dueville, provincia di Vicenza, con la famiglia in vacanza nelle Marche. L'allarme è scattato martedì pomeriggio. L'ondata aveva fatto sbattere l'11enne contro la scogliera, poco distante da riva. Quando ha tentato di allontanarsi ha sentito che gli mancava la sabbia sotto ai piedi e non riusciva più a nuotare. Il panico poi ha fatto il resto. Ad accorgersi di tutto è stato per primo il padre, che ha avvisato subito il bagnino, Francesco Boni, che senza perdere un secondo si è tuffato. Poco distante a tuffarsi in acqua è stato anche il carabiniere, che aveva notato le difficoltà del ragazzo. E' stato lui ad arrivare, per primo, sul luogo dell'incidente. Ha afferrato il piccolo vicentino e, tenendogli sollevata la testa, se lo ha tratto in salvo, issandolo sul pattino del soccorso spiagge e l'hanno portato sul bagnasciuga.

Le onde del mare mosso non sono state facili da domare, tuttavia, nemmeno per i soccorritori. Bagnino e carabiniere sono stati entrambi medicati al Pronto soccorso per le escoriazioni subite dall'urto con gli scogli. All'ospedale di San Benedetto del Tronto è a giunto anche l'11enne che è stato tenuto sotto osservazione per alcune ore. Come spiega l'Arena, l'intervento del militare in forza a Verona è stato provvidenziale: il padre ha lanciato l'allarme immediatamente ma era troppo lontano dall'acqua e ci avrebbe messo troppo tempo a raggiungerlo. Per sua fortuna la prontezza dei soccorsi hanno scongiurato una sciagura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, 11enne rischia di annegare in mare. Carabiniere si tuffa e lo salva

VeronaSera è in caricamento