Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, cara vecchia estate: si comincia con il caldo africano di "Ciclope". Città da bollino giallo

Temperature in aumento fino a 27-28 gradi di media in provincia, e punte fino a 34 nella pianura veronese. Ma in realtà già da questo weekend, da sabato, gli effetti si sentiranno. Uno sbalzo di quasi 10 gradi rispetto agli ultimi giorni

È in auge da tempo l’abitudine di meteorologi ed esperti dei cambiamenti climatici di chiamare ondate burrascose o di caldo “africano” con nomi di ragazza o di personaggi leggendari. In prossimità dell’estate veronese, dunque, è l’ora di “Ciclope”. Sono stati annunciati giorni di vera e propria canicola: la prossima settimana, in pratica, arriverà la bella e torrida stagione. Questo per effetto, appunto, di un anticiclone nordafricano che porterà bel tempo e più caldo su quasi tutte le regioni. Va segnalata soltanto una maggiore nuvolosità su Ovest Piemonte, Valle d'Aosta e Alpi occidentali con locali rovesci o isolati temporali pomeridiani ed una locale, parziale, nuvolosità sul resto del Nord. Temperature in aumento fino a 27-28 gradi di media in provincia, e punte fino a 34 nella pianura veronese. Ma in realtà già da questo weekend, da sabato, gli effetti si sentiranno. Uno sbalzo di quasi 10 gradi rispetto agli ultimi giorni e che potrebbe provocare non pochi fastidi. L’estate è dunque attesa fra poche ore: giornate lunghe, circa 14 ore di sole, poche nuvole, vento praticamente assente.

PREVISIONI - Il weekend è salvo da ogni tipo di perturbazione e alcuni penseranno già a rispolverare condizionatori nelle ore centrali diurne. Sabato e domenica onnipresente il sole e il caldo. Massime a 32 gradi, minime a a 20. Lunedì si ripete, con temperature in costante ascesa sui 33 gradi e così via per martedì e mercoledì in cui l’afa, a tratti, si farà veramente sentire provocando fastidi. Per mercoledì, tuttavia, sarebbero possibili anche temporali improvvisi a partire dalla seconda parte del pomeriggio.

Attenzione da ora in avanti sarà da dedicare alle ore più calde (dalle 11e30 fino alle 15) anche in relazione all’inquinamento in città che non risparmia mai Verona. La città, in particolare, è stata inserita a “bollino giallo” nelle 14 d’Italia del bollettino del Ministero della Salute. Viene dunque già mostrata chiaramente la mappa delle città in cui si suderà di più, e l'andamento dei rischi per la salute legati alla canicola. Allarme caldo da domenica: oltre a Verona sono attenzionate Bologna, Brescia, Civitavecchia, Firenze, Frosinone, Latina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Roma, Torino e Viterbo.

ALLARME CALDO, ANZIANI A RISCHIO: IL COMUNE PREPARA I SERVIZI SOCIALI

LA MAPPA DELLE 44 SPIAGGE VERONESI DEL GARDA

I CONSIGLI - Questi i consigli degli esperti nelle ore più a rischio:

1. Evitare di uscire e svolgere attività fisica nelle ore più calde della giornata (dalle ore 11 alle ore 18);
2. Non rimanere chiusi all'interno di auto parcheggiate;
3. Trascorrere qualche ora del giorno in zone alberate o in ambienti dotati di aria condizionata; mantenere chiuse le finestre e le imposte, arieggiare durante la notte;
4. Indossare abiti leggeri in fibre naturali (cotone o lino) e uscire, possibilmente, con un copricapo. Evitare abbigliamento in fibre sintetiche; 5. Evitare di passare da ambienti molto caldi a luoghi troppo freddi e viceversa;
6. Fare pasti leggeri e fare molta attenzione alla corretta preparazione e conservazione dei cibi. Le temperature elevate favoriscono la contaminazione degli alimenti;
7. Bere con regolarità durante la giornata, evitando bibite gassate, zuccherate, troppo fredde o alcoliche, perché aumentano la sudorazione; 8. Non assumere integratori salini senza consultare il proprio medico di fiducia;
9. In caso di mal di testa, dovuto a esposizione al sole, bagnarsi subito con acqua fresca per abbassare la temperatura.    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, cara vecchia estate: si comincia con il caldo africano di "Ciclope". Città da bollino giallo
VeronaSera è in caricamento