Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Valverde / Via della Valverde

Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2015: al via dal 30 ottobre a Verona

Nel Veneto, nell'inverno scorso, si sono registrati 40 decessi tra soggetti non vaccinati contro l'influenza. Perchè non si ripeta, l'Ulss 20 di Verona invita le persone a vaccinarsi

Dal 30 ottobre 2015 sarà possibile sottoporsi al vaccino antinfluenzale. Le farmacie veronesi sono già state dotate delle dosi e l'Ulss sta ne sta ultimando la distribuzione ai vari distretti sanitari. Quest'anno, la vaccinazione sarà efficace non solo contro l'influenza H1N1, ma anche contro la H2N3 e il ceppo B Phuket.

Si ricorda che per alcuni soggetti il vaccino antinfluenzale è gratuito: soggetti di età pari o superiore ai 65 anni, operatori sanitari, donne nel secondo o terzo trimestre di gravidanza, soggetti con patologie pregresse o concomitanti.

Su L'Arena, Giuseppina Napoletano, direttrice facente funzione dell'Unità di Igiene pubblica dell'Ulss20, esprime la sua preoccupazione sul calo di vaccinazioni riscontrato lo scorso anno, quando era circolata la falsa notizia che qualcuno era deceduto proprio dopo la vaccinazione: "Mi auguro che quest'anno il numero dei vaccinati torni ad aumentare. Lo scorso anno solo in Veneto abbiamo avuto 186 ricoveri, spesso con necessità di rianimazione, e 39 decessi legati al virus influenzale. Ed erano persone tra i 55 e i 60 anni, quindi ancora giovani. Sono dati che da soli dovrebbero bastare a capire l'importanza della vaccinazione. La vaccinazione è consigliata anche a chi si trova a contatto con chi non può essere immunizzato, magari perché immunodepresso, o a chi è a contatto con bambini o svolge attività pubblica. Si tratta di una responsabilità verso gli altri".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2015: al via dal 30 ottobre a Verona

VeronaSera è in caricamento