Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Valverde / Via della Valverde

Verona, caldo, afa, sole ovunque: in 24 ore scatta l'allarme malori. Decine di persone all'ospedale

Chiamate al 118 per colpi di calore in piscina e al lago. La situazione caldo si farà tuttavia, ancora più opprimente da metà settimana, quando gli esperti prevedono che le temperature si avvicineranno ai 35 gradi

Il caldo è arrivato d’un colpo, dopo alcune giornate di sole intervallate da acquazzoni di pochi minuti. E così l’afa per alcuni è diventata insopportabile. L’ondata di calore dell’anticiclone nordafricano chiamato “Ciclope” dai meteorologi ha colpito tutta la provincia. E qualche “danno” lo ha fatto, dato che almeno una decina di persone sono state soccorse dai sanitari del 118 di VeronaEmergenza. I soccorsi sono stati allertati soprattutto in zone di villeggiatura, nonostante gli avvertimenti costanti sull’arrivo dell’estate. In piscina e al lago, principalmente. Nulla di grave, fortunatamente: colpi di sole e parziale perdita di conoscenza sono state curate in tempo.

La situazione caldo si farà tuttavia, come già anticipato, ancora più opprimente da metà settimana, quando gli esperti prevedono che le temperature si avvicineranno ai 35 gradi. Questo per effetto dell’alta pressione in arrivo dalle Azzorre che, non fosse per il clima già notevolmente riscaldato, non porta di solito grandi ondate di caldo. L’effetto estivo però combacia con le lunghe giornate di luce, quasi 14 ore.

PREVISIONI - Le temperature saliranno gradualmente e non sono attese variazioni: almeno nei prossimi tre giorni, vale a dire martedì-mercoledì-giovedì. Quest’ultimo giorno vedrà il termometro salire fino a 36 gradi con afa molto percettibile. Da evitare le ore centrali, come sempre. A partire dalla serata, tuttavia, potrebbero verificarsi piovaschi locali e anche temporali. Ma si fa ancora in tempo a ritrattare la questione, trattandosi di previsioni attendibili solo nell’arco di 3 giorni. Secondo L’Arena una ondata di corrente fresca arriverà a partire da sabato, con l’arrivo di aria nordatlantica che stopperà per poche ore la canicola. Afa dunque in riduzione, forse di più ancora dalla prossima settimana.

ALLARME CALDO, ANZIANI A RISCHIO: IL COMUNE PREPARA I SERVIZI SOCIALI

LA MAPPA DELLE 44 SPIAGGE VERONESI DEL GARDA

I CONSIGLI - Questi i consigli degli esperti nelle ore più a rischio:

1. Evitare di uscire e svolgere attività fisica nelle ore più calde della giornata (dalle ore 11 alle ore 18);
2. Non rimanere chiusi all'interno di auto parcheggiate;
3. Trascorrere qualche ora del giorno in zone alberate o in ambienti dotati di aria condizionata; mantenere chiuse le finestre e le imposte, arieggiare durante la notte;
4. Indossare abiti leggeri in fibre naturali (cotone o lino) e uscire, possibilmente, con un copricapo. Evitare abbigliamento in fibre sintetiche; 5. Evitare di passare da ambienti molto caldi a luoghi troppo freddi e viceversa;
6. Fare pasti leggeri e fare molta attenzione alla corretta preparazione e conservazione dei cibi. Le temperature elevate favoriscono la contaminazione degli alimenti;
7. Bere con regolarità durante la giornata, evitando bibite gassate, zuccherate, troppo fredde o alcoliche, perché aumentano la sudorazione; 8. Non assumere integratori salini senza consultare il proprio medico di fiducia;
9. In caso di mal di testa, dovuto a esposizione al sole, bagnarsi subito con acqua fresca per abbassare la temperatura.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, caldo, afa, sole ovunque: in 24 ore scatta l'allarme malori. Decine di persone all'ospedale

VeronaSera è in caricamento