menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, botte tra sei giovani fuori dalla disco: si danno appuntamento e continuano il giorno dopo

Nei guai due gruppi di ragazzi tra i 18 e i 22 anni dopo il violento litigio nato la notte tra sabato e domenica. Ma era solo il "primo round": il secondo è arrivato a San Giovanni Lupatoto. Il più grave all'ospedale con la bocca spaccata

Avevano iniziato a darsele di santa ragione la notte tra sabato e domenica davanti a una discoteca di Verona e, non pienamente soddisfatti per quanto successo, hanno continuato a picchiarsi nella serata di lunedì scorso nel comune di San Giovanni Lupatoto. Sei ragazzi di età compresa tra i 20 e i 23 anni sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di rissa e lesione personale aggravata.

Due gruppi a fazioni opposte, composta da tutti ragazzi di nazionalità diversa e tra cui è presente un veronese, se le erano promesse e se le sono date, tanto che ad uno dei coinvolti i medici del policlinico veronese di Borgo Roma hanno dovuto applicare 10 punti di sutura al labbro. Alla base della rissa, sospettano i carabinieri, ci sarebbe stato uno screzio subito da uno di loro in passato. Gli amici hanno poi appoggiato il sentimento di rivalsa e all'interno di un noto locale notturno di Verona sud è scoppiata la prima scintilla. La discussione è proseguita fuori con calci e pugni oltre che spintoni e insulti. Per non essere disturbati sono poi finiti a picchiarsi il giorno successivo, in piazza Zinelli, alle 19, in centro a San Giovanni Lupatoto.

Sono stati i passanti a scongiurare il peggio. Allertati dai cittadini, i carabinieri della stazione locale si sono portati sul posto e dopo aver soccorso il ferito e ricostruito l’intera vicenda, hanno arrestato i sei, accompagnandoli nelle rispettive abitazioni. Martedì mattina si sono presentati tutti davanti al giudice del tribunale di Verona che ha convalidato l’arresto. Non è stata disposta nessuna misura cautelare nei loro confronti ma dovranno presentarsi al processo per rissa (l'udienza è stata rinviata) nei prossimi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento