rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Bosco Chiesanuova / Villaggio San Gaetano

Verona, nel bosco per potare le piante viene travolto da un grosso ramo al collo: grave 46enne

Brutto incidente sul lavoro per Stefano Recchia, giardiniere veronese, a Villaggio San Gaetano di Bosco Chiesanuova. La moglie si era preoccupata non vedendolo tornare a casa per pranzo e dopo averne seguito le tracce l'ha trovato a terra

Un altro grave incidente sul lavoro, nel Veronese. L’allarme è scattato verso l’ora di pranzo di domenica, quando Stefano Recchia, 46 anni di professione giardiniere, non ha fatto ritorno a casa dal bosco in cui si era inoltrato per fare manutenzione sul verde, nelle vicinanze di Villaggio San Gaetano, nel comune di Bosco Chiesanuova. L’uomo, uscito alle 8 del mattino, stava potando alcuni alberi quando è stato travolto da un grosso ramo di castagno che l’ha fatto finire a terra, impossibilitato a muoversi. Da una  prima ricostruzione sembrerebbe che a provocare i danni più gravi sia stato proprio l’urto con il ramo, dato che la scala sulla quale era salito non era molto alta.

Ad accorgersi dell’incidente e a chiamare i soccorsi è stata la moglie, preoccupata del mancato ritorno del 46enne. Lui non rispondeva al cellulare così la donna ha percorso la strada nel bosco percorsa ore prima e l’ha trovato a terra, ferito gravemente al collo ma cosciente. Sul posto, come spiega L’Arena, sono accorsi gli equipaggi di VeronaEmergenza che ha inviato l’elicottero d’urgenza. Recchia è stato liberato e immobilizzato sulla barella per il trasferimento all’ospedale di Borgo Trento. Dovrà essere sottoposto ad un intervento chirurgico per poli traumi ma le sue condizioni non sono ritenute pericolose.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, nel bosco per potare le piante viene travolto da un grosso ramo al collo: grave 46enne

VeronaSera è in caricamento