Verona, blitz in stazione con i cani antidroga: una ventina di giovanissimi controllati. Due nei guai

Segnalati gruppi di adolescenti. In azione agenti della Municipale con la polizia penitenziaria e della Finanza. Trovano pochi grammi di marijuana per uso personale ma sufficienti a far scattare una segnalazione alla Prefettura in qualità di consumatori

Un controllo antidroga nelle classi di scuola (Foto d'archivio)

Nei guai già da adolescenti e come non sapessero dei frequenti blitz degli agenti di polizia e carabinieri in stazione. Stavolta è toccato alla polizia municipale di Verona beccare in flagranza alcuni ragazzini. Agenti hanno effettuato infatti, martedì mattina, un servizio contro il consumo di droghe in zona stazione, dove erano stati segnalati gruppi di giovani e giovanissimi assumere droghe, spesso prima di recarsi a scuola.

Il Nucleo operativo di polizia giudiziaria è intervenuto assieme ai nuclei cinofili (con cani antidroga) della polizia penitenziaria e della guardia di finanza di Verona. Controllati una ventina di giovani, due dei quali poi risultati in possesso di modiche dosi di marijuana per uso personale. Per questo sono stati segnalati alla Prefettura in qualità di consumatori. I controlli in stazione ed in altre zone della città proseguiranno anche nei prossimi giorni.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento