rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Illasi / Via Valpolicella

Verona, blitz della Forestale nella cantina abusiva del Valpolicella: sequestrati 11mila 400 litri di vino

Ettolitri su ettolitri di rosso e bianco più mosto e quasi nove quintali di di zucchero, solitamente usato per aumentare artificialmente l'alcool. L'irruzione, dopo le segnalazioni alle guardie, in un capannone di Illasi

Un'altra cantina abusiva scoperta nella zona di produzione del Valpolicella. Sono stati sequestrati dal personale del Comando provinciale della Forestale di Verona 11mila e 400 litri tra vino e mosto, oltre a zucchero verosimilmente utilizzato per aumentare il tasso alcolometrico, in una cantina a Illasi. Nei locali sono già stati posti i sigilli.

L'operazione è partita da alcune segnalazioni e, dopo investigazioni e pedinamenti, è stata scoperta l'attività illecita di vinificazione e commercio di vini, sprovvista di ogni autorizzazione amministrativa e sanitaria, in totale violazione della normativa nazionale e comunitaria che regola il settore. La sede dell'attività era in un fabbricato rurale nel comune di Illasi, dove erano presenti numerose vasche in acciaio inox che contenevano il vino e varia attrezzatura usata per la vinificazione delle uve. I controlli sono stati effettuati dalla Forestale di Tregnago in collaborazione con tecnici dell'Organismo di controllo e certificazione dei vini Dop e Igp delle province di Verona e Vicenza, e ha portato al sequestro di 114 ettolitri di vino bianco e rosso oltre ad un quantitativo di 890 chili di zucchero, solitamente usato nelle operazioni di vinificazione per aumentare artificialmente il quantitativo di alcool complessivo, oltre a prodotti enologici quali metabisolfito di potassio, attivanti di fermentazione e lieviti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, blitz della Forestale nella cantina abusiva del Valpolicella: sequestrati 11mila 400 litri di vino

VeronaSera è in caricamento