menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Verona, beccato in Zai con 4 chili di "fumo" nascosti in auto: il giudice lo fa rimanere in carcere

Un 20enne marocchino incrocia la pattuglia dei carabinieri e tenta di sfuggire al controllo scatenando un piccolo inseguimento. Il cane antidroga scova i 10 involucri di droga nascosta sulla Seat Ibiza

Come in molti altri casi l’ha inguaiato il suo comportamento sospetto. Nella fattispecie quel tentativo di “seminare” la pattuglia dei carabinieri con una manovra repentina nella zona industriale di Bussolengo. A bordo dell'auto, sulla tangenziale di Verona Nord si è fatto riconoscere da distante mentre cercava un'uscita in cui fare inversione di marcia. Qualcosa da nascondere il 20enne marocchino ce l’aveva: 4 chili di hashish. Ha di fatto spinto lui stesso le guardie ad inseguirlo per fermarlo. Non ci hanno messo molto a bloccare, poco dopo a Bussolengo, la Seat Ibiza (non di sua proprietà). Per mettere a segno la perquisizione è stata anche chiamata la guardia di finanza con il cane antidroga "Ugan". Dai pannelli nelle portiere posteriori dell’auto, tra l'imbottitura e la carrozzeria, sono così spuntati dieci involucri da 4 etti ciascuno di “fumo”.

Il ragazzo è stato subito arrestato per possesso di droga a fini di spaccio. Dopo la convalida, il giudice ha valutato di farlo rimanere dietro le sbarre. Questo perché il 20enne non risiede a Bussolengo ma a Verona e non aveva motivo di recarsi in Zai fuori città se non per trasportare droga. Ha voluto scongiurare così che ci possa riprovare e sono stati negati i domiciliari. Il corriere sarà interrogato anche per scoprire i suoi fornitori. La droga avrebbe fruttato al dettaglio tra i 7 e i 10 euro al grammo. Una media di oltre 30mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento