Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Borgo Milano / Corso Milano

Verona, beccato ubriaco, gli ritirano la patente: dopo 2 giorni lo ritrovano al volante della stessa auto

Tra domenica mattina e martedì la polizia municipale di Verona lo ha fermato ben due volte. Controlli approfonditi hanno accertato che l'assicurazione dell'auto era falsa e l'auto era stata radiata dal registro. Nei guai 27enne

Trovato ubriaco e con assicurazione falsificata, dovrà rispondere anche delle violazioni amministrative per aver guidato un veicolo radiato dal Pubblico registro automobilistico e non assicurato, oltre che per essersi messo al volante nonostante la patente ritirata. Protagonista dell'ennesimo controllo da parte della polizia municipale di Verona è stato un automobilista di 27 anni di nazionalità marocchina, denunciato per guida in stato di ebbrezza e uso di documenti assicurativi falsi. 

Il giovane era stato fermato domenica mattina, attorno alle 5, in corso Milano per un controllo durante il quale gli agenti avevano accertato un tasso alcolemico particolarmente elevato, circa tre volte superiore a quello consentito. Al giovane era stata così ritirata la patente e l'auto, una Ford Focus, era stata affidata ad un amico, come previsto dal Codice della strada. Nei giorni successivi gli agenti avevano però approfondito le verifiche su quell'auto fino a scoprire che i documenti assicurativi erano stati falsificati e che l'auto era stata radiata dal Pra poiché intestata probabilmente ad un prestanome, connazionale residente nel Milanese.

La pattuglia aveva perciò iniziato ad effettuare dei controlli mirati in diversi punti della città, e martedì pomeriggio l'auto è stata individuata nuovamente in circolazione, sempre con il 27enne al volante. A questo punto sono scattate le ulteriori sanzioni per la guida con patente ritirata. Il veicolo sarà sottoposto a confisca.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, beccato ubriaco, gli ritirano la patente: dopo 2 giorni lo ritrovano al volante della stessa auto

VeronaSera è in caricamento