menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, beccato a confabulare con altri due per strada: è un pusher, gli trovano mezzo etto di eroina

All’arrivo dell’autoradio il gruppo si era già diviso e il controllo è scattato solo per un tunisino di 37 anni, senza fissa dimora ma nuovo per il territorio veronese. Nelle mutande nasconde il sacchetto

È stato un normale controllo a consentire il rinvenimento ed il sequestro di circa 50 grammi di eroina e l’arresto di un cittadino tunisino.

La pattuglia dei carabinieri di Verona in servizio nel quartiere di Borgo Roma nella serata del primo di luglio, in via Centro, aveva notato tre nordafricani intenti a confabulare tra loro. L’occhio esperto e la malizia ha fatto scattare qualcosa ai militari in servizio, che hanno fatto inversione di marcia per controllarli.

All’arrivo dell’autoradio il gruppo si era già diviso ed il controllo è scattato solo per un tunisino di 37 anni, senza fissa dimora ma nuovo per il territorio veronese. Subito è apparso molto nervoso e insisteva nel dire che a breve avrebbe dovuto prendere il treno per Milano. Dalla perquisizione sommaria fatta sul posto è stato però ritrovato un involucro di cellophane in tasca, con all’interno circa dieci grammi di eroina. Trasportato in caserma per accertamenti viene eseguita una perquisizione più approfondita nella quale viene ritrovato anche un ulteriore involucro, questa volta di quasi 40 grammi, nascosto all’interno degli slip.

Con 50 grammi in tutto di eroina, il soggetto è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di eroina il tunisino e associato al carcere di Montorio, dove permane in stato di custodia cautelare dopo la convalida dell’arresto ed in attesa della fissazione del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento