Cronaca Borgo Roma / Via Villa Glori

Verona, banda di scassinatori sorpresa in auto: stavano preparando un colpo

Quattro uomini fermati sulla Ford Fiesta in via Villa Glori a Verona. Uno di loro getta gli arnesi del mestiere sotto all'auto per non farsi scoprire ma lo beccano. La denuncia parte solo per il 26enne albanese

Furti in gruppo. Ormai i furfanti a Verona si coalizzano in bande. L'ennesimo episodio è stato sventato in pieno giorno, verso le 14e10, quando i poliziotti, pattugliando via Villa Glori, zona di Borgo Roma, avevano notato una Ford Fiesta sospetta.

Dei quattro uomini a bordo, uno, nell’atto di scendere dall’auto per il controllo di polizia, si era chinato velocemente per gettare sotto il veicolo alcuni oggetti. Si trattava di due trance di metallo, quelle usate tipicamente per forzare catenacci. Il ragazzo, un 26enne di origine albanese, a seguito della perquisizione personale è stato poi trovato in possesso anche di un coltello con lama di 5,5 centimetri e per questo è stato veniva denunciato a piede libero per i reati di "porto di arnesi atti ad offendere" e "porto di oggetti atti allo scasso", strumenti di cui è stato disposto il sequestro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, banda di scassinatori sorpresa in auto: stavano preparando un colpo

VeronaSera è in caricamento