Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Verona, bancarelle abusive a Santa Lucia: i vigili staccano multe da migliaia di euro

Sono state 180 le postazioni di vendita controllate dalla Municipale durante la fiera appena conclusa, con accertamenti. Sanzioni elevate agli ambulanti che non vendevano ciò che era previsto dalle loro autorizzazioni

Sono state 180 le postazioni di vendita controllate dalla polizia municipale durante la fiera di Santa Lucia appena conclusa, con verifiche su autorizzazioni e documentazione amministrativa, attività e modalità di vendita, merceologia esposta e presenza dei prezzi, passaggio di cavi elettrici e protezioni. Controllati anche aspetti specifici quali il rispetto delle autorizzazioni a merceologia vincolata, rilasciate a circa un quarto dei 260 commercianti presenti, o la dimensione ed il colore dei banchi, rigidamente previsti dal regolamento.

Replicato il risultato positivo dello scorso anno in termini di rumori e lamentele: per il secondo anno la polizia municipale non ha ricevuto alcuna segnalazione per l’utilizzo di microfoni ed altoparlanti utilizzati per richiamare l’attenzione dei passanti. Sei le violazioni complessivamente accertate, quattro a commercianti che vendevano abbigliamento e biancheria anziché giocattoli come previsto dalla loro autorizzazione (sanzione di 1.032 euro), 1 per occupazione di spazio superiore a quanto autorizzato (sanzione di 50 euro) e 1 per mancanza di prezzi esposti (1.032 euro). Quest’ultima violazione è stata accertata a carico di un commerciante genovese che vendeva focaccia tradizionale ed altri prodotti da forno a prezzi non definiti. Un’altra violazione è stata contestata ad un venditore siciliano di 50 anni che si era fermato in zona Porta Borsari con un mezzo carico di noci; l’uomo è stato diffidato dall’attività di vendita, visto che non era in possesso dell’autorizzazione necessaria; oltre ad essersi fermato in divieto di sosta, l’uomo è risultato senza documenti assicurativi.

I banchetti di Santa Lucia hanno comportato grande lavoro anche sul fronte della viabilità: la gestione delle migliaia di visitatori in arrivo è stata intensa e in più occasioni la polizia municipale ha dovuto chiudere corso Porta Nuova per consentire il decongestionamento del traffico e l’indirizzamento dei veicoli ai parcheggi periferici.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, bancarelle abusive a Santa Lucia: i vigili staccano multe da migliaia di euro

VeronaSera è in caricamento