Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Zai / Viale del Piave

Verona, su viale Piave come in autostrada: due Suv pizzicati a 110 all'ora

Telelaser puntato in tutta la zona. Sfrecciavano in barba al limite dei 60 chilometri orari consentiti. Patente ritirata, multa di 700 euro maggiorata perchè in orario notturno e dieci punti decurtati

Viale Piave come l'autostrada. Non si fermano i controlli sulla velocità da parte della polizia municipale. Nel display dei telelaser sono finiti due automobilisti a bordo di altrettanti Suv e le patenti sono state ritirate. E' accaduto lunedì notte in viale Piave, dove la polizia municipale stava effettuando dei controlli. Trentacinque i veicoli in transito monitorati dagli agenti due dei quali, una Volkswagen Tiguan e una Bmw X3, sono risultati a una velocità di 110 chilometri orari, a fronte dei 60 consentiti in quel tratto di strada.

La decurtazione del cinque percento prevista dal codice stradale non è stata sufficiente ad evitare agli automobilisti l’immediato ritiro della patente e la contestazione della sanzione di 700 euro, già maggiorata di un terzo perché commessa in orario notturno e per la quale non è consentito il pagamento ridotto del 30 percento, visto che le violazioni che determinano la sospensione della patente restano escluse dal beneficio. Dieci i punti di patente che saranno decurtati, a seguito della violazione, ai due automobilisti. Complessivamente sono 1753 i punti patente decurtati dalla polizia municipale nel mese di settembre, 800 dei quali a seguito di rilevamenti con telelaser e autovelox per velocità eccessiva.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, su viale Piave come in autostrada: due Suv pizzicati a 110 all'ora

VeronaSera è in caricamento