rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Centro storico / Via Giuseppe Mazzini, 6

Verona, attimi di paura per il fumo nel multistore di lusso in pieno centro storico. Allarme rientrato

Giri di chiamate a carabinieri, polizia e vigili del fuoco per paura di attentati all'Excelsior di via Mazzini. In realtà si è trattato solo di un errore nella cottura dei cibi al piano interrato che ospita cucine e bistrot

"Tanto fumo e poco arrosto" recitava il vecchio proverbio. Preso alla lettera è quello che è successo al multistore "Excelsior Milano" in pieno centro storico a Verona. Un allarme scattato verso le 16, nel grande magazzino dello shopping di lusso di via Mazzini del Gruppo Coin ha prima chiamato in causa i vigili del fuoco e poi carabinieri e polizia. Sembra che a scatenare apprensione tra i clienti sia stata una nuvola di fumo proveniente dalle cucine del piano interrato, dove è situata la gastronomia e il bistrot. Cibi lasciati troppo sui fornelli si sarebbero bruciati diffondendo negli ambienti fumo e una certa preoccupazione. Il proprietario avrebbe inizialmente chiesto ai clienti di sgomberare i locali per motivi di sicurezza ma in poco tempo l'allarme è rientrato e non è stato necessario l'intervento dei pompieri. Sul posto una pattuglia delle Volanti della polizia per i sopralluoghi e gli accertamenti. Solo un grosso spavento per un fatto ingigantito dalle cronache di questi giorni su attentati terroristici e per la posizione centrale del negozio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, attimi di paura per il fumo nel multistore di lusso in pieno centro storico. Allarme rientrato

VeronaSera è in caricamento