menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, asili, cure e aiuti: il sottobosco dei "falsi poveri" senza limiti. Denunciate 42 persone

Controlli intensificati della Finanza di Verona. Bilancio delle operazioni del 2013: scoperti i piloti d'aereo "furbetti" e frodi da finanziamenti statali per oltre 423mila euro. 140 truffe anche ai danni delle Asl

Evasioni e frodi, si traccia il primo bilancio delle Fiamme Gialle. Sono stati intensificati i controlli della guardia di finanza in materia di finanziamenti statali, conseguendo importanti risultati nel contrasto alle truffe dello Stato, nell’ambito del quale sono stati controllati oltre un milione e 78mila di finanziamenti concessi e accertate frodi per oltre 423mila, con la conseguente denuncia alla magistratura per 13 persone.

Tra le attività di maggior rilievo spicca l’operazione “Muttley”, che ha consentito di individuare numerosi piloti di linea che beneficiavano della Cassa integrazione guadagni e di altre indennità mentre continuavano a lavorare alle dipendenze di compagnie aeree estere. I controlli della Finanza hanno riguardato anche le truffe al Servizio sanitario nazionale: nei primi 10 mesi dell’anno, a fronte di 136 interventi ispettivi, sono state scoperte 140 truffe, perpetrate per l’illecita esenzione dal pagamento del ticket sanitario.

Nell’ambito dei controlli sulle prestazioni sociali agevolate, sono stati effettuati 125 interventi, di cui 60 con esito irregolare, verbalizzando 42 responsabili. Il settore è quello dei “falsi poveri” che hanno indebitamente beneficiato di servizi, per citarne alcuni, come l’accesso ad asili nido ed altri servizi per l’infanzia, la riduzione del costo delle mense scolastiche, i buoni libro per studenti e le borse di studio, i servizi socio-sanitari domiciliari e le agevolazioni per servizi di pubblica utilità, luce, gas o trasporti. Nell’ambito delle attività d’iniziativa o su delega della Corte dei Conti, sono stati scoperti danni erariali per oltre 61mila euro e sono stati individuati 3 responsabili. Rilevante anche l’attività di polizia giudiziaria volta a contrastare i reati contro la pubblica amministrazione, nell’ambito della quale sono stati denunciate 18 persone, di cui 13 arrestati.

DICHIARA 4 EURO DI REDDITO AL FISCO MA HA UN PATRIMONIO DI 300 MILIONI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento