menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verona, si masturba davanti a centinaia di famiglie nella piazza del Tocatì

Sfilza di chiamate al 113 di mamme e persone inorridite dalla prsenza di un 41enne veronese che si toccava furiosamente nel pieno dello svolgimento dei giochi antichi e in prossimità di una chiesa gremita

Un'irrefrenabile stimolo davanti a centinaia di persone. Domenica sera, verso le 19, il centralino del 113 ha squillato, ripetutamente, per lo stesso motivo. A chiamare erano mamme e persone indignate dalla presenza di un uomo che, con i pantaloni e gli slip calati fino alle caviglie, si masturbava al loro cospetto e davanti a tantissime altre famiglie presenti in piazza Santo Stefano.

In quel particolare momento la piazza in questione era affollata di madri e bambini che stavano assistendo allo svolgimento dell’evento del Tocatì, manifestazione veronese a cui ogni anno partecipano migliaia di veronesi e non, soprattutto bambini, per le dimostrazioni di giochi antichi. Nell'omonima chiesa della piazza, inoltre, altre famiglie sarebbero uscite dalla funzione religiosa.

Immediato è stato l’intervento di una pattuglia della Volante che ha subito rintracciato l’uomo segnalato il quale,  anche in presenza degli agenti rimaneva nella stessa situazione; gli agenti quindi lo facevano ricomporre nell’abbigliamento arrestandolo con l’accusa di “atti osceni in luogo pubblico aggravati”. Si tratta di un 41enne veronese residente in provincia, senza alcun precedente analogo. Lunedì mattina si è presentato davanti al giudice per rispondere dei suoi atti libidinosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento