Cronaca Lavagno / Via Giovanni XXIII

Verona, ruba le bici sotto ai condomini e un testimone lo fa arrestare

Rumeno di 37 anni sorpreso mentre si stava allontanando dal palazzo in via Giovanni XXIII con una mountain bike asportata a un nigeriano di 45 anni da tempo residente in Italia. Provvidenziale l'allarme di un cittadino

Un altro furto di bici, stavolta fortunatamente sventato grazie alla chiamata tempestiva di un testimone. I carabinieri di San Martino Buon Albergo, con la telefonata fatta da un cittadino al 112, hanno arrestato un rumeno di 37 anni che, con un complice riuscito a dileguarsi, stava rubando biciclette da un condominio di Lavagno.

In particolare i militari dell’Arma hanno sorpreso l’uomo mentre si stava allontanando dal palazzo in via Giovanni XXIII con una mountain bike asportata a un nigeriano di 45 anni da tempo residente in Italia. Arrestato per furto in abitazione in concorso l’uomo stato condannato a 1 anno e 6 mesi di reclusione e al pagamento di 600 euro di multa, beneficiando della sospensione condizionale della pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, ruba le bici sotto ai condomini e un testimone lo fa arrestare

VeronaSera è in caricamento