menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri in via Cappello, a Verona

Carabinieri in via Cappello, a Verona

Verona, ladri "dandy" di vestiti e profumi. Allarme in due negozi

Pattuglie di carabinieri ed esercito in giro per la città tra turisti e negozianti. I direttori della Coin e dell'Oviesse chidono il loro aiuto per fermare i furfanti in piena azione

Vogliono far sentire la loro presenza in città. Anche con questo caldo, sulle strade, per auentare la percezione di sicurezza in turisti e cittadini. Fanno sapere che lavorano al fianco di negozianti e lavoratori del centro. Ogni tanto portano in caserma anche qualche malintenzionato. Come è successo martedì. I carabinieri di Verona con i militari dell’esercito, impegnati in un servizio di pattuglia, nell’ambito dell’operazione “strade sicure” hanno arrestato un ghanese e un tunisino, in quanto colti nella flagranza del reato dopo essere usciti da negozi del centro di Verona senza pagare la merce prelevata.

In particolare, i carabinieri hanno arrestato i due che avevano rubato all’interno dei punti vendita Coin di via Cappello e Oviesse di via Roma, capi d’abbigliamento e profumi. La segnalazione era arrivata dai direttori, che si erano accorti che i due avevano trafugano, dopo averne rotto la confezione in modo da eludere i controlli antitaccheggio, merce dagli scaffali. Al termine dell’udienza di convalida, il giudice, in attesa della prossima udienza fissata per il 7 ottobre, ha sottoposto i due all’obbligo di dimora nel comune di Mantova, dove risiedono.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento