Verona, arrestati per furto dopo essersi nascosti in bagno. I complici speronano l'auto dei carabinieri e fuggono

In manette due giovani residenti in un campo di giostrai del padovano, che dopo aver rubato da un'auto in sosta si erano nascosti nella toilette di un bar. Altri due complici sono invece fuggiti a bordo di un'auto di grossa cilindrata dopo un inseguimento di alcuni chilometri

Rubano da un'auto in sosta e si nascondono nel bagno delle donne di un bar, mentre i due complici si danno alla fuga sperando un'auto dei carabinieri. Alla fine in manette sono finiti Maikel Xodo, 22 anni, e Cristian Gottardo, 27, residenti in un campo di giostrai a Ponte sul Brenta, nel Padovano. Processati per direttissima si sono visti convalidare l'arresto e sono tornati in libertà.

L'episodio risale a sabato, a Lazise, quando un turista olandese ha fermato una pattuglia dei carabinieri in un parcheggio, spiegando di aver appena assistito ad un furto ai danni di un'auto in sosta. I ladri – come riporta L'Arena - avevano rubato un ipad, due catenine d'oro e un iphone e si erano allontanati a bordo di una Bmw di grossa cilindrata (risultata intestata ad un'altra famiglia di giostrai), intercettata poco dopo dagli uomini dell'Arma in un altro parcheggio.

Alla vista dei militari i due occupanti hanno premuto il piede sull'acceleratore e sono scappati: inutile l'inseguimento dei carabinieri durato un paio di chilometri, durante il quale sono stati anche speronati. Nel frattempo gli altri due ladri avevano tentato di nascondersi nella toilette di un bar, ma una volta capito di non aver via di fuga sono usciti e sono stati arrestati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento