Cronaca San Martino Buon Albergo / Piazza del Popolo

Verona, si arrampica sulla scala in negozio e cade di testa da due metri: muore dopo poche ore

È accaduto lunedì pomeriggio, a San Martino Buon Albergo. Sembra che il 78enne si fosse recato dalla moglie: a tradirlo forse un malore o un piede messo male che gli ha fatto perdere l'equilibrio. Trasferito in ospedale, non ce la fa

Una caduta tragica a terra, il soccorso d’urgenza e la morte in ospedale. A tradire il 78enne di San Martino Buon Albergo è stata una scala, nel negozio della moglie. È accaduto lunedì scorso, nel pomeriggio. Sembra che l’uomo si fosse recato dalla consorte per sbrigare alcune faccende. Si era diretto nel magazzino e si era arrampicato sulla scala di due metri per raggiungere gli scaffali più in alto. Sarebbe poi inciampato, o avrebbe comunque perso l’equilibrio, forse per un malore, cadendo di peso sul pavimento con schiena e testa. L’impatto sarebbe stato molto forte. Quando uno dei dipendenti del negozio l’ha trovato era privo di conoscenza.

Immediata la chiamata al 118 di VeronaEmergenza. Sul posto anche i tecnici dello Spisal dell’Ulss 20, competenti in materia di infortuni sul lavoro, e i carabinieri di San Martino. Il 78enne è stato trasferito subito al Polo Confortini ma, come spiega L’Arena, sarebbe morto poche ore dopo il ricovero. Non avrebbe infatti superato la notte.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, si arrampica sulla scala in negozio e cade di testa da due metri: muore dopo poche ore

VeronaSera è in caricamento