Verona, nell'appartamento di mamma e papà con oltre due etti di "fumo": beccato 18enne

Alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di un sospetto andirivieni a San Michele. La Municipale si apposta e acciuffa il giovane veronese mentre vende hashish ad un coetaneo. In casa il resto della roba

Lo chiamano "processo per direttissima" perchè in caso di arresto in flagranza di reato o confessione l'imputato è soggetto ad una sentenza immediata, saltando tutta la fase preliminare in tribunale. Ed è stato così per un giovane veronese, che al termine dell'udienza davanti al giudice si è beccato un anno di reclusione e 3mila euro di multa di condanna per spaccio di droga. Protagonista della vicenda un 18enne,  arrestato mercoledì sera dalla polizia municipale dopo aver venduto ad un coetaneo una dose di hashish.

All’interno della camera del giovane, che vive con i genitori in zona San Michele, gli agenti hanno anche sequestrato altre 25 dosi, per un peso complessivo di 265 grammi, un bilancino di precisione e 240 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio e dei quali l’Autorità giudiziaria ha disposto la confisca. Gli agenti della Municipale erano in servizio in zona per verificare alcune segnalazioni relative ad un andirivieni sospetto all’interno di un appartamento, quando hanno assistito all’incontro tra i due giovani. L’improvvisato spacciatore, senza alcun precedente penale, ha anche ammesso le sue responsabilità sia al momento del controllo sia durante la perquisizione della sua stanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Coronavirus: in Veneto 18 morti da ieri sera, Verona provincia con più casi attuali e decessi

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Veneto verso l'arancione? Come funziona il calcolo che divide le Regioni in aree di rischio

Torna su
VeronaSera è in caricamento