Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Casaleone / Via Vittorio Veneto

Anziano condannato dal giudice per avere preso a bastonate il cane dei vicini

L'uomo, che all'epoca dei fatti aveva 88 anni, era infastidito dall'abbaiare dell'animale quando si avvicinava al giardino e quindi bene pensato di farsi giustizia picchiandolo fino farlo zoppicare

Ci si aspetta che raggiunta una certa età, una persona si goda in pace la pensione, assaporando fino in fondo la propria vita, accantonando inutili ire. A volte però non tutti sono d'accordo con questa visione e a farne le spese era stato in questa occasione un pastore tedesco con il difetto di abbaiare a coloro che passano davanti al cancello di casa. Un'azione istintiva quella dell'animale, che però ha scatenato la furia del vicino di casa che all'epoca, nel 2012, aveva 88 anni. Quando passava davanti al giardino, l'anziano aspettava che il cane si avvicinasse per abbaiare, dopodiché infilava il bastone tra le sbarre e lo colpiva: i colpi erano così forti che ancora oggi il povero animale zoppica. Ma i suoi guaiti hanno richiamato l'attenzione della sua padrona. Insospettita, donna si è messa d'accordo con un familiare, che si è nascosto lungo la strada per filmare  chiunque si avvicinasse al cancello. Con le immagini dell'88enne che prende a bastonate il pastore tedesco, è subito scattata la denuncia nei suoi confronti. 
Il pm ha chiesto per due volte l'archiviazione ma la donna non ha mollato e con l'ausilio del proprio legale ha presentato opposizione. Il gip allora ha ordinato al pubblico ministero di formulare l'imputazione a carico dell'anziano, il quale è stato condannatoa 1.700 euro di multa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano condannato dal giudice per avere preso a bastonate il cane dei vicini

VeronaSera è in caricamento