Cronaca Centro storico / Via Libera

Verona, "anziani fuori dai margini sociali": al rione Carega apre il 19esimo Centro della città

Sarà aperto due mattine, martedì e giovedì, dalle 9 alle 12 e tutti i pomeriggi (tranne sabato) dalle 15 alle 18. Avrà un direttore che coordinerà le attività motorie, eventi culturali, corsi e svago dei volontari delle tre associazioni

È stato inaugurato in via Libera 6, rione Carega a Verona, un nuovo centro del progetto “Anziani protagonisti nel quartiere”. Al taglio del nastro, insieme al sindaco Flavio Tosi, hanno partecipato gli assessori ai Servizi sociali Anna Leso e al Decentramento Antonio Lella e i presidenti delle associazioni che gestiranno il nuovo centro di incontro: Associazione diritti degli anziani-Ada (capofila), Anteas e Banca del Tempo "Tu per me io per Te".

Il progetto "Anziani protagonisti" ha l’obiettivo di recuperare il ruolo sociale delle persone anziane, che vengono considerate quindi come risorsa e come valore, da ricollocare culturalmente e socialmente al centro e non, quindi, ai margini dei processi sociali. È il 19esimo Centro anziani che si apre in città e il rione Carega aspettava da tempo questa struttura, che si affianca alle altre tre, che già operano in centro storico. Come ha spiegato il presidente di "Ada", Renzo Fasiolo, il nuovo centro anziani sarà aperto due mattine, martedì e giovedì, dalle 9 alle 12 e tutti i pomeriggi (tranne sabato) dalle 15 alle 18. Avrà un direttore, il dottor Antonio Roccioletti, che coordinerà le attività dei volontari delle tre associazioni. Verranno organizzate attività motorie, eventi culturali, corsi di varie discipline, momenti di svago.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, "anziani fuori dai margini sociali": al rione Carega apre il 19esimo Centro della città

VeronaSera è in caricamento