Cronaca Borgo Trento / Lungadige Cangrande

In stato confusionale s'immerge di sera nell'Adige ma viene salvata da due poliziotti

Un'anziana, è stata notata da un passante con i piedi in acqua all'altezze del Ponte Scaligero ed è subito partito l'allarme verso il 113. Gli agenti poi hanno cercato di attirare la sua attenzione ma senza fortuna

Un passante l'ha notata con i piedi nelle acque del fiume in Lungadige Cangrande intorno alle 20.45, vicino al Ponte Scaligero, ed ha subito pensato di avvisare il 113.
Sul posto è giunta la pattuglia che sul momento non ha visto l'anziana sulla riva. Infatti la signora, classe 1948 e residente in centro, si era oramai avventurata nelle acque dell'Adige che le raggiungevano il petto. A nulla sono servite le grida degli agenti, che vanamente cercavano di attirare la sua attenzione. Infine i poliziotti hanno deciso anch'essi di immergersi nel corso d'acqua per trarre in salvo la donna. 

Portata a riva, la 67enne è subito apparsa in stato confusionale ed è stata trasportata d'urgenza in ospedale a causa di un'ipotermia.
Una volta tornata in sè la donna ha affermato di non ricordare nulla di ciò che era successo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In stato confusionale s'immerge di sera nell'Adige ma viene salvata da due poliziotti

VeronaSera è in caricamento