Verona, anno buono per mettere su famiglia e convolare con "Sposami a Verona": sconti ai novelli sposi

Nonostante i matrimoni siano in calo e, solo nel comune di Verona siano passati dai mille del 2012 ai 900 del 2013 l'iniziativa continua a crescere segnando un +20% e un aumento del 25% delle coppie dall’estero. Il tariffario scende

Nuovo anno e nuova stagione per l’anno 2015 del progetto “Sposami a Verona”. In occasione di alcuni momenti dell’anno saranno riservate tariffe speciali per gli sposi che decideranno di celebrare il loro matrimonio con l'iniziativa patrocinata dal Comune.

In particolare il 31 dicembre di quest’anno, dal 13 al 16 febbraio in occasione di San Valentino, dal 21 al 23 marzo per l’equinozio di primavera, dal 26 al 29 maggio e dal 3 al 5 giugno in occasione dei 6 anni dall’avvio del progetto e nella giornata del 21 giugno per il solstizio d’estate la tariffa sarà di 200 euro se entrambi i futuri sposi sono residenti nel Comune di Verona, di 300 euro se solo uno dei due è residente, di 500 euro se nessuno è residente a Verona. Le cerimonie saranno accompagnate da musica dal vivo e gli sposi potranno approfittare in esclusiva dei prodotti che si fregiano del marchio “Sposami a Verona”: “Romeo e Giulietta Forever”, l’esclusiva collezione di penne dedicate agli sposi e al matrimonio realizzata da Delta srl; “GiuliettaRomeo Eau de Parfum” il profumo per la coppia prodotto artigianalmente dalla ditta veneta Eurodecos; “Verona for you” immagini d’autore ad opera dell’artista Amaranta de Francisci.

Alla presentazione delle iniziative 2015 erano presenti i rappresentanti delle aziende coinvolte: Rudi Manella di Delta, Francesco Todeschini di Eurodecos e Marco Zanchi di Artemave, fornitore delle immagini d’autore. “Nonostante i matrimoni siano in calo e, solo nel comune di Verona siano passati dai mille del 2012 ai 900 del 2013 – ha detto il vicesindaco Stefano Casali - “Sposami a Verona” continua a crescere con un incremento delle celebrazioni del 20 per cento e un aumento del 25 per cento delle coppie provenienti dall’estero, in particolare da Russia e Romania. Risultati importanti non solo per pubblicizzare l’immagine della nostra città all’estero ma anche per sostenere l’economia degli operatori e delle attività commerciali del territorio. Per questo l’amministrazione intende continuare ad investire su questo progetto, nel quale crede moltissimo”.

Dettagli e informazioni per le prenotazioni sono disponibili sul sito www.sposamiaverona.it. È possibile contattare gli uffici preposti al numero 0458077803 o tramite posta elettronica all’indirizzo sposamiaverona@comune.verona.it.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Covid-19, un grafico divide l'Italia in province: Verona indicata come "zona rossa"

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

Torna su
VeronaSera è in caricamento