Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Santa Lucia e Golosine / Via Tevere

Verona, alimentari avariati nel supermercato: data di scadenza cancellata e sostituita con una recente

Blitz dei carabinieri del Nas: dopo aver rilevato la presenza di acetone e di due timbri hanno accertato che sui prodotti preconfezionati esposti in vendita, scaduti anche da alcuni mesi, erano state abusivamente applicate altre etichette

I carabinieri del Nas di Padova, nell’ambito dei controlli svolti nel settore della sicurezza alimentare in alcuni supermercati situati in località turistiche, hanno ispezionato un negozio della catena "Milcov", rivendita al dettaglio di generi alimentari di Verona, in via Tevere 46, dedita al commercio quasi esclusivo di prodotti di origine estera.

I militari, a fine giugno, dopo aver rilevato in una confezione la presenza di acetone e di due timbri, hanno accertato che sui prodotti preconfezionati esposti in vendita, scaduti anche da alcuni mesi, erano state abusivamente applicate delle etichette, riportanti una nuova scadenza impressa con un timbro a datario, previa cancellazione delle vecchie date, utilizzando l’acetone o ritagliando la vecchia data. Al termine del controllo, sono stati sequestrati 1100 chili di alimenti (formaggi, salumi, conserve, bevande e scatolame vario) scaduti di validità ed etichettati con nuove date di scadenza. Sono stati sequestrati anche i timbri e le nuove etichette. Tutta la merce è stata poi sigillata in una cella frigo. Il titolare dell’attività, un cittadino di origine romena, è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Verona per frode in commercio. In Italia la catena di supermercati Milcov, fondata da un imprenditrice romena, conta diversi punti vendita tra cui a Padova, Torino, Roma e Firenze.

IL BLITZ DEI NAS A VERONA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, alimentari avariati nel supermercato: data di scadenza cancellata e sostituita con una recente

VeronaSera è in caricamento