Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Roma / A4

Verona, si agita tutto al controllo documenti: nascosto nello schienale c'è oltre mezzo chilo di coca

Ennesimo intervento antidroga della polizia stradale, in A4. Intorno alle 13 di giovedì è stata fermata, nei pressi del casello di Verona Sud, una Fiat Punto, condotta da un cittadino di 40 anni di origini albanesi

Ennesimo intervento antidroga della polizia stradale, in A4. Intorno alle 13 di giovedì gli agenti veronesi hanno fermato, nei pressi del casello autostradale di Verona Sud, una Fiat Punto, condotta da un cittadino di 40 anni di origine albanese che ha insospettito non poco. Molto agitato al controllo documenti, ha spinto i poliziotti ad approfondire la sua "conoscenza". Si è così scoperto che, occultata nello schienale posteriore del sedile del conducente e precisamente all’interno dell’imbottitura, c'era una “mattonella” avvolta da cellophane trasparente contenente 520 grammi di cocaina.

Alla luce di quanto accertato, l’uomo è stato tratto in arresto per traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti. Una volta condotti davanti al giudice per le indagini preliminari, che ha convalidato l'arresto, è stata applicata la misura della custodia cautelare in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, si agita tutto al controllo documenti: nascosto nello schienale c'è oltre mezzo chilo di coca

VeronaSera è in caricamento