Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Stradone Scipione Maffei

Verona, stangata libri di scuola, la novità 2015: i testi scolastici in comodato d'uso

Il 16 settembre ricomincia la scuola e per studenti e genitori è arrivato il momento di acquistare testi scolastici e materiale. La spesa media per alunno sarà di 506 euro

Puntuale come ogni anno è arrivato il momento per studenti e genitori di acquistare i libri di scuola e i materiali di cancelleria. Il 16 settembre inizia l'anno scolastico e già a fine agosto si parte con lo shopping dei testi scolastici, in concomitanza con gli esami di recupero. Nonostante i tetti di spesa fissati dal Miur e congelati dal 2012, i costi per il materiale scolastico sono sempre alti. In un istituto veronese, però, quest'anno si proverà per la prima volta la fornitura di libri scolastici in comodato d'uso.

Come riporta L'Arena, in alcuni istituti i limiti di spesa sono stati superati, come è avvenuto in alcune classi del Liceo Maffei. Ne spiega la motivazione la vice preside Anna Maria Ferrante: "L'obbligo di rispettare i limiti di spesa, con un margine di tolleranza del 10 per cento, riguarda le prime classi del triennio e del biennio. In alcuni casi il tetto è stato sforato perché si tratta di indirizzi con potenziamento, ovvero che hanno più materie rispetto a quanto previsto dalla riforma Gelmini, ma questi superamenti sono stati comunque approvati dagli organi collegiali, di cui fanno parte anche le rappresentanze dei genitori".

Il dirigente uscente del Messadaglia, Giancarlo Peretti, sempre su L'Arena interviene sulla questione del superamento dei tetti massimi e annuncia che "Verso il 10 settembre, inoltre, verranno organizzati tre giorni di mercatino dei libri usati, durante i quali gli studenti potranno vendere e acquistare i testi all'interno della scuola".

Ma la grande novità arriva dall'istituto Ferraris-Fermi. Sul quotidiano L'Arena, ne parla direttamente il dirigente Rosario Blasco: "La scuola acquisterà i libri grazie a contributi regionali e li metterà a disposizione degli studenti in difficoltà, che al termine dell'anno li dovranno restituire".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, stangata libri di scuola, la novità 2015: i testi scolastici in comodato d'uso

VeronaSera è in caricamento