menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accampamenti in riva a canal Camuzzoni: rimossi da municipale e Amia

Tagliata la rete metallica che impediva l'accesso al canale, alcuni senzatetto si erano ricavati una ventina di giacigli in posizione però molto pericolsa poichè estremamente vicini al corso d'acqua

La Polizia municipale è intervenuta ieri mattina sulla riva destra del canale Camuzzoni, nel tratto compreso tra il Lux e Città di Nimes, dove erano presenti una ventina di giacigli, con relative masserizie, collocati in posizione estremamente pericolosa.

I varchi di ingresso all’accampamento infatti erano stati ricavati tagliando la recinzione protettiva per accedere, e i giacigli erano collocati a pochi centimetri dall’acqua del canale. La rete è stata quindi immediatamente richiusa con una transenna metallica provvisoria, in attesa di un lavoro più accurato da effettuarsi in futuro. Obiettivo è quello di evitare l’accesso all’area del canale, visto che la temperatura dell’acqua e la velocità della corrente non lascerebbero molte speranze di sopravvivenza in caso di caduta. Sul luogo è intervenuto anche personale Amia, per la pulizia della zona, nonché del Consorzio Camuzzoni, quale ente proprietario. Durante la mattina la Polizia municipale ha intensificato anche i servizi sull’accattonaggio, con individuazione e controllo di tre mendicanti, fermati ad altrettanti semafori cittadini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento