Cronaca San Michele / Via Unità D'Italia

Verona, abusivi alle Tiberghien: tre persone allontanate

Controlli antidegrado da parte della polizia municipale che ha allontanato tre uomini dallo stabile di via Unità d'Italia, occupato abusivamente: uno dei tre aveva il permesso di soggiorno scaduto

Tre persone sono state allontanate dal complesso Tiberghien di via Unità d'Italia, durante un controllo antidegrado della Polizia municipale. Si tratta di due cittadini romeni di 57 e 52 anni e di un moldavo di 44 anni, sorpresi all'interno di uno stabile del complesso occupato abusivamente, dopo aver danneggiato la recinzione, praticato un foro nel muro e danneggiato le imposte delle finestre per accedere all’immobile.

I tre sono stati accompagnati al Comando per accertamenti e denunciati all'autorità giudiziaria per i reati di danneggiamento, invasione e occupazione abusiva in concorso. Uno di loro è stato anche indirizzato all'Ufficio stranieri della Questura, perché in possesso di un permesso di soggiorno scaduto.

Terminati i controlli e le notifiche di legge, le persone sono state rimesse in libertà. Gli agenti hanno anche attivato i proprietari del complesso Tiberghien per ripristinare le chiusure, in modo da prevenire altre occupazioni irregolari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, abusivi alle Tiberghien: tre persone allontanate

VeronaSera è in caricamento