Cronaca Castelnuovo del Garda / Via Derna

Verona, a Gardaland la nuova attrazione "Prezzemolo land" ideata per la prima volta dai visitatori

Una famiglia di Desenzano è vincitrice del concorso “Il Gardaland che vorrei”, indetto la scorsa estate, una sorta di “consultazione” realizzata tra i fan più affezionati per dar voce diretta alle loro proposte

Nasce dal suggerimento di un visitatore la novità 2014 “Prezzemolo Land” un fantastico e coloratissimo mondo di giochi dominato da un fiabesco castello medievale. Gardaland, parco dei divertimenti leader in Italia con sede a Castelnuovo del Garda, il prossimo primo aprile, inaugurerà un’attrazione sognata da un suo fan. Papà Fabio, Elisa (11 anni) e Martina (6 anni) Busato, sono infatti i vincitori del concorso “Il Gardaland che vorrei”, indetto la scorsa estate, una sorta di “consultazione” realizzata tra i fan più affezionati per dar voce diretta alle loro proposte. Fabio Busato e le sue due bambine Elisa e Martina avevano suggerito di dare maggiore spazio al divertimento dei più piccoli con un’attrazione creativa e colorata che consentisse di giocare anche con l’acqua. “Proponiamo di creare una zona dedicata al divertimento dei più piccoli e al relax dell’intera famiglia, un luogo dove i bambini di varie età possano giocare in tutta sicurezza mentre i genitori si rilassano in un ambiente confortevole e assolutamente piacevole “ scriveva Busato, tecnico commerciale di origini milanesi, ora residente a Desenzano del Garda (Brescia).

La nuova area, nella quale campeggerà un fiabesco castello medievale circondato da scivoli bagnati, cannoni, botti e tantissimi emozionanti giochi d’acqua è uno spazio tutto da scoprire con macchine volanti, grandi tavolozze di colori, ingranaggi, allegre catapulte, acrobatici tappeti elastici, torri, ponti e mille altre sorprese. Ci sarà perfino un planetario con tanto di rosa dei venti e un grande sistema solare sul tetto. Oltre mille metri quadri di puro spasso straripanti di giochi e di irresistibili attività.

Destinataria inconsapevole della grandissima sorpresa è stata quindi la famiglia Busato con papà Fabio e le figlie Elisa e Martina: la famiglia, convocata al porto di Sirmione, era all’oscuro di tutto. 100 figuranti in perfetto costume medievale sono scesi dalla motonave e si sono incamminati in un lungo corteo verso l’incredula famiglia. Sbandieratori, armigeri, dame e cortigiani hanno attorniato lo stupito gruppo familiare mettendo in scena una sontuosa cerimonia di benvenuto e festeggiamenti in pompa magna. Successivamente, papà Fabio, Elisa e Martina sono stati portati al cospetto della mascotte Prezzemolo che, in qualità di ambasciatore di Gardaland, li ha nominati ufficialmente "Cortigiani d’onore" del castello di Prezzemolo Land.

La cerimonia si è conclusa a bordo della motonave con gli sbandieratori che hanno fatto roteare i loro vessilli a festa, gli armigeri di Corte che hanno azionato potenti cannoni ad acqua mentre nel cielo si alzava una coloratissima nuvola di palloncini. “E’ un sogno che si avvera – afferma Fabio commosso – un modo per far capire anche alle bambine che ai sogni si può credere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, a Gardaland la nuova attrazione "Prezzemolo land" ideata per la prima volta dai visitatori

VeronaSera è in caricamento