Cronaca Via Dante Alighieri

Pizzicato dai Carabinieri con una pistola e 35 kg di tabacco rubato al Monopolio di Stato

Natalino Palpon, 57 anni di Castagnaro, nella sua casa nascondeva parte della merce che il 23 dicembre era sparita dal deposito di Mestre, per opera di un commando di sei uomini. L'arma da fuoco inoltre risulta rubata a Poggio Rusco nel 2011

Natalino Palpon, classe 1957 e residente a Castagnaro, da tempo era tenuto d'occhio dalle Forze dell'ordine, che sospettavano avesse qualcosa da nascondere. Infine, uno scambio di informazioni tra i carabinieri di Venezia e quelli di Rovigo, ha portato ad una perquisizione nella sua abitazione. 

E non si può dire che l'operazione sia andata a vuoto. Nella sua casa è stata trovata una pistola calibro 9 browing, rubata a Poggio Rusco (MN) nel 2011, insieme a 30 colpi e 3 caricatori. Ma ciò che inguaia maggiormente il rigattiere di Castagnaro, sono i 35 kg di tabacchi lavorati rinvenuti, provenienti da una spaccata avvenuta il 23 dicembre presso il Monopolio di Stato a Mestre, quando un commando di sei malviventi penetrò all'interno con un furgone e ne rubò ben 300 chilogrammi.

Convalidato l'arresto, Palpon potrebbe aver avuto collegamenti con la banda che aveva organizzato il colpo avvenuto in terra veneziana e dovrà quindi rispondere alle accuse di ricettazione, sia per la pistola che per i tabacchi, e porto abusivo d'armi. L'uomo ora si trova agli arresti domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicato dai Carabinieri con una pistola e 35 kg di tabacco rubato al Monopolio di Stato

VeronaSera è in caricamento