Ricerche concluse con lieto fine: ritrovati illesi i tre ventenni dispersi in Lessinia

Le ricerche avevano preso il via intorno alle 18.30 del gennaio, dopo che i due avevano avvisato i genitori di aver perso l'orientamento. A quel punto si sono messe in moto le squadre di soccorso

Si è conclusa con un grosso sospiro di sollievo la vicenda dei due ragazzi veronesi e una ragazza vicentina che, nella serata del 6 gennaio, risultavano dispersi in località Bocca di Selva, lungo il sentiero 256. 
I tre amici, parcheggiata la macchina a Bocca di Selva, sono partiti per un'escursione nella Lessinia. Percorsa una silvoforestale innevata hanno raggiunto Rifugio Castelberto e proseguito per Malga Podesteria, fino a scendere nel Vajo dell'Anguilla lungo il sentiero 256. Una volta qui, piuttosto tardi, invece di risalire da Folignani di Sotto, hanno sbagliato traccia e preso un vajo più a sud, rimanendo bloccati nella neve ormai buio. Fortunatamente, in una zona quasi totalmente sprovvista di copertura telefonica, sono riusciti a lanciare l'allarme e, verso le 18, è stato allertato il Soccorso alpino di Verona. Dalle informazioni, fissato il campo base all'uscita del Vajo dell'Anguilla, le forze presenti - Soccorso alpino di Verona, carabinieri, vigili del fuoco, Corpo forestale dello Stato, Protezione civile di Bosco Chiesanuova - si sono divise le aree da perlustrare a piedi e in macchina, finché una squadra di soccorritori, passate le 20, ha scorto alcune tracce che lasciavano il Vajo e seguendole ha individuato e raggiunto i tre, due ragazzi di Verona, T.Z., 24 anni, e F.L., 22 anni, e una ragazza di Arzignano (VI), L.Z., 23 anni. Stavano bene, pur infreddoliti e impauriti. Riaccompagnati sulla strada, da lì sono stati trasportati in macchina a Bocca di Selva.

IMG-20160107-WA004-2IMG-20160107-WA003-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • Deceduta una delle due sorelle investite in via Fedeli. Sempre grave l'altra

Torna su
VeronaSera è in caricamento