rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Maltempo, Regione Veneto in preallarme per i possibili temporali previsti

Le criticità potrebbero essere di tipo idrogeologico e nel veronese potrebbero interessare i bacini dell'Alpone, dell'Adige, del Garda e dei Monti Lessini

Sono attesi forti temporali su tutto il Veneto nei prossimi giorni e per questo il Centro Funzionale Decentrato della Regione monitorare la situazione in modo costante e garantire la massima prontezza operativa della Protezione Civile, ha diramato uno stato di preallarme per possibili criticità di tipo idrogeologico.

Lo stato di preallarme è scattato alle 14 di oggi, 5 agosto, e durerà fino alle 8 di lunedì 7 agosto. E a seconda dell'intensità dei fenomeni a livello locale, il preallarme potrebbe riconfigurarsi in allarme. I bacini interessati sono quelli dell'Alto Piave e del Piave Pedomontano, nelle province di Belluno e Treviso, il bacino dell'Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, nei territori delle province di Vicenza, Verona, Treviso e Belluno e il bacino dell'Adige-Garda e Monti Lessini, nel veronese.

Le previsioni del tempo indicano una domenica instabile sulle zone montane. Le precipitazioni avranno prevalente carattere di rovescio e temporale, saranno a tratti anche diffuse, e si estenderanno anche in pianura. La fase più intensa della perturbazione è prevista per le ore serali e notturne.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, Regione Veneto in preallarme per i possibili temporali previsti

VeronaSera è in caricamento