Cronaca San Zeno / Viale Colonnello Galliano

Vendono via internet 7 tonnellate di pellet, intascano i soldi ma non le consegnano

Un veronese di 46 anni e un livornese di 28 sono stati denunciati ai carabinieri di Carpineti da una donna reggiana di 35 anni, che aveva fatto un grosso acquisto on line per sé ed i suoi amici

Utilizzando un'inserzione esca, un'utenza telefonica sulla quale poter essere contattati e una carta prepagata sulla quale poter ricevere il denaro, due uomini hanno venduto on line circa 7 tonnellate pellet, intascandosi la caparra ma senza consegnare mai la merce, dilenguandosi. Un uomo di 28 anni di Livorno e uno di 46 residente a Verona, sono stati denuciati per concorso in truffa. 

La denuncia è partita dai carabinieri di Carpineti, ai quali si è rivolta una 35enne reggiana che, trovando la merce su internet a prezzi concorrenziali, ne aveva acquistato per sé e i suoi amici 462 sacchetti da 15 kg l'uno, versando il 50% del prezzo come richiesto, ossia 600 euro che i due hanno incassato senza spedire quanto richiesto. 

I militari sono risaliti ai due in seguito ad una serie di iscontri tra l'Ip del computer utilizzato per l'annuncio, la carta prepagata dove sono confluiti i soldi e l'utenza telefonica usata per le trattative. Stando a quanto riportato dalle agenzie di stampa, per gli inquirenti l'ideatire dell'annuncio e il titolare della carta sarebbe il 28enne, mentre al 46enne sarebbe stato affidato il compito di chiudere le trattative al telefono. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendono via internet 7 tonnellate di pellet, intascano i soldi ma non le consegnano

VeronaSera è in caricamento