Vendita di alcolici ai minorenni, i controlli: Carabinieri di Peschiera in azione sul lago

Una dozzina di locali, frequentati dai giovani, sono stati controllati dalla Compagnia di Peschiera durante un'operazione mirata alla prevenzione del fenomeno. Denunciato il titolare di un locale

I Carabinieri della Compagnia di Peschiera del Garda, nella serata del 31 luglio, hanno condotto un'operazione mirata alla prevenzione del fenomeno della somministrazione di alcolici ai minorenni. Sono stati controllati una dozzina di locali pubblici fra quelli più frequentati dai giovani, in particolare sul lago di Garda, rilevando numerose infrazioni.

Sono state applicate sei sanzioni amministrative, per altrettanti casi di vendita di bevande alcoliche a ragazzi di 16 e 17 anni, e una denuncia penale per il titolare di un locale in cui era stato servito alcool a un quindicenne. La sanzione pecuniaria per chi vende alcol ai minorenni va dai 250 ai 1000 euro. Se il fatto è commesso più di una volta, la sanzione va dai 500 ai 2000 euro ed è prevista la sospensione dell'attività per tre mesi. Se invece si vendono alcolici a un minore di 16 anni, l'esercente è punito con l'arresto fino a un anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’iniziativa dei Carabinieri è finalizzata a prevenire eventi ben più gravi dei recenti episodi, che hanno visto per protagonisti alcuni minorenni nordeuropei, ospiti delle principali strutture recettive sul Garda, che in stato di ubriachezza si sono resi responsabili di liti violente, danneggiamenti e comportamenti pericolosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento