In scooter vicino ai bidoni per vendere eroina: 32enne finisce in manette

I carabinieri sono intervenuti in via Dandolo, a Verona, dopo averlo notato e temendo che potesse darsi alla fuga: in suo possesso sarebbero stati trovati 10 grammi di sostanza stupefacente

I carabinieri di Verona in via Dandolo

Un altro spacciatore è finito in manette in città. Sono stati i carabinieri della compagnia di Verona, nel pomeriggio di martedì, ad arrestare un uomo di origini tunisine, ritenuto responsabile di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. 
Il tutto si è svolto in via Dandolo, nel quartiere Saval, dove lo straniero, pregiudicato e noto alle forze dell'ordine, è stato visto fermarsi mentre si trovava in sella al suo scooter Scarabeo, vicino ad alcuni bidoni dell'immondizia dove spesso sarebbero soliti stazionare alcuni tossicodipendenti. Notando l'equipaggio della sezione radiomobile, K.S. (queste le iniziali) avrebbe assunto un atteggiamento guardingo, tale da indurre i militari ad intervenire prima potesse darsi alla fuga. Una volta bloccato è stato dunque perquisito e trovato in possesso di due involucri in cellophane contenti 10 grammi di eroina in tutto. Una volta che il "narcotest" ha confermato la qualità dello stupefacente, il 32enne è stato arrestato e condotto in cella a dispozione dell'autorità giudiziaria. 
Nella mattinata di giovedì si è tenuto il processo con rito direttissimo: convalidato il provvedimento, è stata disposta la misura cautelare del divieto di dimora a Veroba, in attesa dell'udienza del 18 settembre. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

  • Innamorata di un ragazzo, genitori non approvano e la tengono chiusa in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento