Veicoli abbandonati in città: 1.700 segnalazioni sul sito della polizia municipale

La piattaforma web è stata attivata nell'agosto 2007. Ad oggi risultano ancora aperte una cinquantina di posizioni, mentre un camper sarà recuperato nei prossimi giorni nella zona di San Massimo

Sarà recuperato nei prossimi giorni un camper che si trova in una zona isolata di San Massimo, inutilizzato da molto tempo e di fatto abbandonato su suolo pubblico dal proprietario, una ditta che oggi risulta inattiva.
L'operazione si inserisce in un più ampia attività di monitoraggio sugli aspetti di decoro e degrado urbano in città, con verifiche sia in centro città che nei quartieri ed aree meno frequentate dove più spesso vengono rilevati veicoli in stato di abbandono.

Non perciò solo scheletri di biciclette o scooter ormai cannibalizzati di parti meccaniche ed accessori, ma anche moto e auto che rimangono in sosta inutilizzate per molto tempo. Accade per le più diverse ragioni, non ultimi il decesso del proprietario o il suo allontanamento dalla città, fino alla vera e propria emigrazione in altri Paesi.
Molte verifiche sui veicoli abbandonati scaturiscono dalle segnalazioni dirette di cittadini e residenti, anche effettuate direttamente sulla piattaforma web disponibile sul sito internet della Polizia municipale.
Attivata nell'agosto 2007, ad oggi ha permesso di gestire complessivamente quasi 1.700 segnalazioni, assegnate poi a vigili di quartiere e pattuglie per accertamenti e recuperi.
Le posizioni ancora aperte sono circa una cinquantina perché in alcuni casi segnalare il veicolo abbandonato non significa, per la polizia municipale, poterlo immediatamente rimuovere: alcuni atti sono ancora in fase di notifica o gli uffici stanno convocando i proprietari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono una trentina le segnalazioni che cittadini di altre città hanno inserito -erroneamente- nella piattaforma veronese. Non solo Sona o Buttapietra, ad esempio, ma anche Napoli, Milano e relativo hinterland, Roma e Modena. Quando è possibile individuare la città in modo preciso, i funzionari scaligeri inoltrano la richiesta al comando competente, diversamente la segnalazione viene annullata.
In diversi casi queste segnalazioni hanno permesso di individuare veicoli rubati, poi restituiti ai legittimi proprietari.
Anche per questo motivo la polizia municipale invita tutti i cittadini a segnalare i veicoli abbandonati di cui sono a conoscenza, compilando alcuni semplici campi come posizione del veicolo e numero di targa.
Il servizio è disponibile sul sito web della Polizia municipale di Verona o all'indirizzo diretto https://iosegnalo.comune.verona.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • Coronavirus: a Verona segnalati +20 casi in 24 ore e crescono gli attuali positivi in Veneto

  • Rischio temporali in Veneto anche sul Garda e in Lessinia: l'allerta della protezione civile

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento