Cronaca Strada Castellana

I vandali prendono di mira staccionata e panchine di strada Castellana

La zona sistemata dopo la frana del 2010, è stata rovinata da alcuni ignoti e le coppie in amore la utilizzano per i propri incontri lasciando poi per terra la propria sporcizia

Una frana nel 2010 l'aveva resa inagibile causando il crollo del muro di sostegno e la strada era stata quindi chiusa. Il Comune l'aveva poi sistemata al meglio con una staccionata e alcune panchine, che però si vede che a qualcuno non piacciono particolarmente. 

I vandali in fatti hanno preso di mira la strada Castellana che dalle Torricelle porta a Poiano, che in teoria dovrebbe essere riservata al transito dei soli residenti. La staccionata è mezza bruciata e le panchine, sparse nella splendida area verde, sono state in parte distrutte e divelte. Ed ora i soldi per ristemare il tutto non ci sono. 

Sono visibili inoltre i segni che quei luoghi vengono anche utilizzati per incontri amorosi. Questo quanto meno è ciò che si deduce dai fazzoletti e dalle confezioni di preservativi sparse per terra, nella zona dove si trovano le panchine, nella quale oltre a qualche lampione forse manca anche qualche cestino.

Dino Andreoli,presidente dell'ottava circoscrizione e responsabile quindi dei primi 200 metri della strada, commenta così alla stampa locale: "La strada è chiusa al traffico e accessibile solo ai residenti, ma non ci sono né sbarre né pilottini a sbarrarla, e quindi c´è chi se ne infischia dei cartelli e passa per poi sostarci". Il resto della strada è sotto la sesta circoscrizione, ecco quindi le dichiarazioni del presidente Mauro Spada: "Mi preoccuperò in prima persona di segnalare le problematiche in Comune per quanto riguarda l´arredo urbano, e farò presente ad Amia la necessità di dare una ripulita il prima possibile all´area".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vandali prendono di mira staccionata e panchine di strada Castellana

VeronaSera è in caricamento