Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca San Massimo / Via Croce Bianca

Vandali contro la sede di Radio Popolare Verona: "Forse è qualcosa di più"

Hanno spaccato cassetta delle lettere e insegna, ma dell'emittente fanno sapere che "c'è una concomitanza che ci costringe a tener desta l'attenzione ed elevare il livello di allarme"

Alcuni vandali hanno preso di mira la sede di Radio Popolare Verona nella notte tra il 23 e il 24 febbraio, spaccando l'insegna e la cassetta della posta dell'emittente radiofonica. Nel corso della mattinata immediatamente successiva, la direzione si è recata presso i carabinieri di Verona per sporgere denuncia e parla di un atto che andre oltre il "semplice" vandalismo.

Ad un primo sguardo potrebbero sembrare atti di “normale” vandalismo, notiziola da trafiletto in Cronaca sui giornali locali. E forse lo sono.
Ma c'è una concomitanza che ci costringe a tener desta l'attenzione ed elevare il livello di allarme: negli ultimi tempi, come spesso pure nel passato, abbiamo dedicato molta attenzione a quanto sta accadendo in città sul versante della criminalità organizzata. L'ultimo racconto l'abbiamo proposto lo scorso lunedì 22 febbraio quando siamo andati in onda affrontando l'argomento della criminalità organizzata visto dalla parte dei Sindaci di alcuni comuni veronesi e veneti. A tale incontro erano presenti Sindaci, Parlamentari ed il Coordinatore Nazionale di Avviso Pubblico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali contro la sede di Radio Popolare Verona: "Forse è qualcosa di più"

VeronaSera è in caricamento