Estintori nelle Risorgive e ingresso all'oasi Verdeblu distrutto dai vandali

Il sindaco di Castel d'Azzano Antonello Panuccio ha segnalato danneggiamenti nella zona del parco comunale Le Sorgenti del Castello e nella vicina oasi naturale faunistica

Un danneggiamento vandalico all'oasi VerdeBlu

Percorso della salute del parco e ingresso all'oasi Verdeblu distrutti, tavoli ed estintori gettati nelle Risorgive e fontanelle divelte. Così, il sindaco di Castel d'Azzano Antonello Panuccio ha descritto i danni procurati da un raid vandalico avvenuto nella notte tra venerdì 28 e sabato 29 giugno.
«Un brutto sabato per noi amministratori che tutti i giorni diamo l'anima per tenere a posto e per far funzionare il nostro paese e pessimo anche per tutti i nostri concittadini», ha scritto Panuccio su Facebook, pubblicando anche alcune foto che testimoniano i tanti piccoli atti vandalici avvenuti. «Danni fatti con ferocia e inaudita violenza, senza alcuna ragione», ha aggiunto.

Il sindaco azzanese ha promesso che i colpevoli saranno trovati e intanto ha ringraziato i cittadini che hanno segnalato la presenza di alcuni ragazzi ubriachi l'altra notte. Ragazzi che avrebbero scardinato dei cestini della spazzatura. «Chiunque possa aiutarci - è l'appello di Antonello Panuccio - non esiti a contattare la polizia locale, i carabinieri o scriva ad urp@comune.castel-d-Azzano.vr.it. Garantiremo assolutamente l'anonimato».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I danneggiamenti si sono concentrati in via 4 Novembre, nella zona del parco comunale Le Sorgenti del Castello e nella vicina oasi naturale faunistica Le Risorgive, dove la onlus VerdeBlu si prende cura di animali infortunati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Per gli otto comuni veronesi confinanti col Trentino 4 milioni di euro

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Tamponi a studenti e personale scolastico: ecco l'app per le prenotazioni

  • La fuga dopo la rapina diventa un incidente mortale: perde la vita una 29enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento