Cronaca Centro storico / Via Giuseppe Mazzini

Tre uomini e una donna incinta saccheggiano i negozi veronesi del centro

I carabinieri li hanno fermati nel corso di alcuni servizi specifici contro i borseggi in città. I malviventi sono stati inizialmente notati all'interno del negozio Benetton mentre prelevavano della merce

Nel pomeriggio di venerdì 3 arresti ed una denuncia a piede libero sono scaturiti dai servizi in borghese contro i borseggi nel centro città.
I carabinieri hanno individuato quattro nigeriani all'interno del negozio “Benetton” mentre rubavano della merce, Gli stessi non si sono fermati ma hanno proseguito anche nei negozi “Sisley”, “Zara” e “Diesel”, racimolando merce per un valore complessivo di addirittura 1.200 euro. I tre arrestati sono stati condannati, mentre la donna, al settimo mese di gravidanza, è stata denunciata a piede libero.

I malviventi sono comparsi davanti al giudice dott. Luciano Gorra che ha convalidato gli arresti. I tre nigeriani, Eigbe Eliot ‘89, Eghaghe Chris, ‘83, e Jatto Chris, ’84, sono stati condannati a sei mesi di reclusione e 300 euro di multa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre uomini e una donna incinta saccheggiano i negozi veronesi del centro

VeronaSera è in caricamento