rotate-mobile
Cronaca

"Un pallone come il mondo" per insegnare lo sport

L'iniziativa di Csi e Comune di Verona ha coinvolto gli studenti degli istituti comprensivi

L’assessore allo Sport e Tempo libero Federico Sboarina ha partecipato questa mattina, al Centro sportivo Avanzi in via Flavio Gioia, alla finale del progetto “Un pallone come il mondo junior”, promosso dal Centro Sportivo Italiano di Verona in collaborazione con l’assessorato allo Sport.

L’iniziativa ha coinvolto gli studenti di diversi Istituti Comprensivi della città, che hanno partecipato al torneo di calcio suddivisi in 9 squadre, in rappresentanza di altrettante nazioni.

Il progetto, caratterizzato da tre ambiti (sportivo, educativo e culturale), ha lo scopo di sottolineare, attraverso lo sport, il valore dell’incontro culturale. “Si tratta di un’importante occasione di crescita e di divertimento per i nostri ragazzi” ha detto Sboarina, che ha sottolineato “l’impegno dell’Amministrazione comunale nel sostenere iniziative per promuovere tra i giovani la pratica dello sport e dei valori ad esso legati”. Presente al Centro Avanzi il responsabile Progetti sociali del CSI Verona  Roberto Nicolis.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un pallone come il mondo" per insegnare lo sport

VeronaSera è in caricamento