menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un convegno contro le barriere architettoniche

Un convegno contro le barriere architettoniche

Un convegno contro le barriere architettoniche

L'incontro previsto per luned 5 luglio presso la sala convegni della Gran Guardia

Si terrà lunedì prossimo 5 luglio, nella sala convegni della Gran Guardia la tavola rotonda “Le nuove prescrizioni regionali per la fruizione degli edifici”, promossa dall’Ordine degli Architetti della provincia di Verona, dall’Ordine degli Ingegneri di Verona e provincia e dal Collegio Geometri e Geometri laureati della provincia di Verona con il patrocinio del Comune.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina a Palazzo Barbieri dagli assessori all’Edilizia privata Alessandro Montagna e all’Edilizia pubblica Vittorio Di Dio, insieme ai presidenti dell’Ordine degli Ingegneri Ilaria Segala, del Collegio Geometri Pietro Calzavara e al presidente della commissione consiliare urbanistica Marco Comencini. “Si tratta di un incontro molto importante e che interessa sia gli addetti ai lavori che i cittadini – spiega Montagna – in quanto la nuova norma regionale per la fruizione degli edifici tocca gran parte del costruito esistente. L’assessore ha ricordato “il rapporto di collaborazione instaurato tra Amministrazione pubblica e Ordine degli Architetti, degli Ingegneri e Collegio dei Geometri, che permette il confronto sulle diverse problematiche e la condivisione degli obiettivi”.

La nuova normativa – aggiunge l’assessore Di Dio – è un passo avanti verso la totale abolizione delle barriere architettoniche, visto che la sua applicazione interessa sia gli edifici pubblici e privati di nuova costruzione, sia quelli in fase di ristrutturazione. L’impegno dell’Amministrazione comunale – continua Di Dio - è quello di proseguire nel promuovere azioni e comportamenti a tutela delle persone disabili, che contribuiscano a renderli il più autonomi possibili e a migliorare la qualità della loro vita”. Durante la tavola rotonda verranno esposte le principali novità del testo normativo, con particolare attenzione alle prescrizioni regionali già entrate in vigore con ricadute immediate nella progettazione.


“Le nuove prescrizioni regionali per la fruizione degli edifici pubblici e privati hanno imtrodotto importanti novità con ricadute immediate sulla progettazione e sono già entrate in vigore. Ma quello che più mi preme è sottolineare che è necessario sviluppare una sensibilità propria nel rispetto del prossimo, a priori rispetto alla normativa” ha concluso Pietro Calzavara, neo presidente del Collegio provinciale geometri e geometri laureati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento