rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Ulss 20 e Federfarma per lo screening al colon

Uno studio no profit verificher relazioni dei farmaci sui test specifici

Nell’ambito del programma di screening per le malattie del colon-retto messo in campo dall’Ulss 20 di Verona, i farmacisti territoriali hanno svolto un ruolo determinante partecipando alla fase di raccolta dei campioni. A tale determinante contributo si aggiunge oggi un’ulteriore preziosa collaborazione: tramite la ricerca del sangue occulto fecale, chiamato Fobt o Sof, la Ulss 20 , in collaborazione con Federfarma Verona e Agec, ha infatti attivato uno studio no profit sugli effetti dei farmaci antiaggreganti piastrinici e anticoagulanti orali, che ha ricevuto l’approvazione del Comitato Etico Provinciale.

I farmaci antiaggreganti ed anticoagulanti sono molto usati, specie tra la popolazione oltre i 60 anni, quale è quella che viene invitata nel programma di screening in corso a Verona. Tali farmaci potrebbero influenzare il risultato del test del sangue occulto e secondo alcuni studi potrebbero addirittura aumentare la sensibilità dello screening. Nei prossimi mesi ai pazienti che aderiscono allo screening e si recano in farmacia a ritirare il kit per la raccolta del campione sarà sottoposto dal farmacista un questionario relativo ai farmaci assunti.

L'Ulss raccomande ai cittadini che aderiscono allo screening e che si recano in farmacia di essere il più possibile documentati sul tipo di farmaci che assumono (se necessario chiedendo al proprio medico che è stato informato dello studio in corso ), in modo di poter dare al farmacista informazioni utili nella compilazione del questionario. Aderire allo screening e recarsi in farmacia a ritirare il kit per il sangue occulto e poi a riconsegnare il campione vuol dire cogliere un’ opportunità importantissima per proteggere la propria salute: i dati parlano chiaro, sino ad oggi il programma di screening del colon retto della Ulss 20 ha individuato molti casi di tumore e di altre patologie a rischio, la maggior parte dei quali è stata completamente guarita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ulss 20 e Federfarma per lo screening al colon

VeronaSera è in caricamento