Cronaca Centro storico / Via dello Zappatore

Minacce ed insulti agli allievi del corso: ufficiale dei carabinieri rischia il processo

Sarà la Procura del Tribunale militare di Verona a decidere se il militare in servizio al Reggimento allievi dell'accademia di Modena, dovrà o meno presentarsi in aula per rispondere delle frasi che avrebbe rivolto ad alcuni sottoposti

La Procura del Tribunale militare di Verona ha chiesto il rinvio a giudizio per un ufficiale dei carabinieri in servizio al Reggimento allievi dell'accademia militare di Modena per minaccia ed ingiuria continuata ad un inferiore. Le accuse sarebbero state mosse al militare da un aspirante allievo ufficiale di 22 anni, escluso poi dal corso dopo il periodo di prova, e da altri cinque suoi compagni, per alcune presunte vessazioni nei loro confronti. 
Stando a quanto affermato dall'accusa, l'istruttore dell'Accademia di Modena sarebbe andato ben oltre il proprio ruolo utilizzando frasi come "inetto, incapace, cretino..se potessi metterti le mani addosso lo farei volentieri" e "per lei i prossimi due anni saranno un inferno...". Il 22enne inoltre avrebbe scritto anche una lettera all'allora comandante dell'Arma, generale Gallitelli, con la quale denunciava la situazione all'interno del plotone. 
La palla ora passa al Gup del Tribunale veronese, che dovrà decidere se procedere o meno contro l'ufficiale, che in quel caso rischierebbe di essere condannato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce ed insulti agli allievi del corso: ufficiale dei carabinieri rischia il processo

VeronaSera è in caricamento