menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ubriaco strattona un agente intervenuto per sedare una lite e viene arrestato

Una Volante ha notato due coppie che discutevano animatamente in via Barana nel pomeriggio di domenica, con i poliziotti che hanno deciso di tranquillizzare gli animi per evitare che la situazione degenerasse

Un'accesa lite tra due uomini e due donne, ha attirato l'attenzione di una Volante, che intorno alle 16 di domenica stava percorrendo via Barana, a Verona, nel corso di un normale servizio di controllo del territorio. 
Gli agenti allora hanno deciso di intervenire per evitare che lo scontro, da verbale, diventasse fisico, ma mentre cercavano di sedare gli animi uno degli operatori è stato strattonato alle spalle ed aggredito da uno dei presenti. Si trattava di V.V., cittadino moldavo classe 1978, che, ubriaco, ha continuato a minacciare i poliziotti fino a quando non è stato definitivamente immobilizzato e arrestato per lesioni finalizzate alla resistenza, all’oltraggio e alle minacce a Pubblico Ufficiale.
L'agente aggredito da V.V. si è poi recato all'ospedale di borgo Roma, dove è stato refertato con la prognosi di "trauma distorsivo della spalla destra" e giudicato guaribile in 5 giorni.

Al termine dell'udienza di convalida, il giudice ha disposto nei confornti del moldavo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliero presso la stazione dei Carabinieri di San Massimo ed ha rinviato l'udienza al 15 giugno 2018. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento